L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

Anche la pazienza ha un limite!

Abbi pazienza! Chissà quante volte anche voi vi sarete sentiti dire: “Eh, devi avere pazienza”. Oppure: “La pazienza è la virtù dei forti”. Vero è che nell’era della velocità, delle notizie istantanee, dell'usa e getta, delle scelte immediate, aspettare, attendere, non lasciarsi travolgere dall’attimo fuggente è diventato un privilegio che si concedono in pochi. Così la pazienza è diventata una virtù sempre più rara. Non le riconosciamo più alcun valore. Nel tumulto dei ritmi frenetici dei nostri tempi, del bisogno di avere tutto e subito, dover agire con pazienza sembra una condanna. Rallentare un po' la nostra corsa contro il tempo, fare una pausa, saper aspettare la maturazione delle cose non può che essere positivo e farci del bene. Ma c'è un limite a tutto, anche all'aver pazienza! Un limite oltre il quale la pazienza cessa di essere una virtù. Questo limite, secondo me, è quando non fa più bene a noi stessi. La parola in questione deriva dal verbo latino che significa “patire”, “sopportare”. Guarda caso, anche in campo medico, le persone malate vengono definite “pazienti”. Dobbiamo davvero imporci una sofferenza se non c’è un valido motivo? Perchè avere pazienza con qualcuno che confonde la nostra gentilezza con la debolezza e cerca di prevaricarci, di abusare della nostra disponibilità, di approfittarsene? Perchè avere pazienza con chi, regolarmente calpesta i nostri sentimenti? Ne vale la pena? No, dal momento che l'obiettivo di ogni essere umano è quello di vivere bene, non di vivere sopportando. Ognuno di noi conosce il proprio limite di accettazione e di sopportazione. Quando ci troviamo davanti qualcuno che lo supera e ci ferisce, faciamoglielo presente. Senza andare alla ricerca di vendetta, ma alla ricerca di verità: chiarendo quello che sentiamo e che cosa non siamo disposti ad accettare. Altrimenti, a furia di aver pazienza si rischia l’effetto “pentola a pressione”: quando meno te lo aspetti, esplodi. A me è capitato, e a voi?

Maria Bernasconi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com