Emigrati strapazzati dai comuni italiani- benefici fiscali IMU e TARI

Dopo il loro rientro dai rispettivi luoghi d’origine in Italia (per lo più in Comuni del sud e della Sicilia) dove hanno trascorso l’estate, diversi pensionati italiani residenti in Svizzera ci hanno contattato anche quest’anno per lamentarsi che nei loro Comuni si rifiutano di applicare i benefici fiscali a riguardo dell’IMU e della TARI sulla loro abitazione in Italia. Un rifiuto nonostante questi soggetti siano titolari sia di una rendita dell’AVS svizzera che di una piccola pensione italiana versata dall’INPS. Alcuni di loro hanno pure manifestato la loro rabbia per come sono stati trattati con arroganza e liquidati in “quattro

Questo contenuto è riservato ai soli abbonati.

Potrebbero interessarti anche...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com