L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

I viaggi di Papa Francesco

Vincitore del Leone d'Oro nel 2013 con Sacro GRA, Gianfranco Rosi sarà tra i protagonisti del Festival di Venezia 2022 con un nuovo documentario che, presentato Fuori Concorso, farà sicuramente molto parlare di sé.

Il film, infatti, che si intitola In viaggio, è un documentario sui tantissimi viaggi intrapresi da Papa Francesco nel corso dei suoi 9 anni di pontificato, che lo hanno portato a visitare 59 paesi: da quello che nel 2013 lo vide recarsi, appena eletto, a Lampedusa, a quello che sta facendo in questi giorni in Canada.

"Per la prima volta Gianfranco Rosi fa un film di montaggio, un resoconto sui viaggi del Papa. È un film, appassionate, un film straordinario, un lavoro incredibile su centinaia di ore di riprese. Se credevamo di sapere tutto sui viaggi del Papa, questo film ci farà ricredere", ha detto ieri Alberto Barbera, direttore della Mostra, presentando il programma ufficiale del suo festival.

"Gianfranco Rosi, in questo momento, è in Canada e riprende - come altre volte in questo ultimo anno - il viaggio del Papa. Il film costruito in parte con immagini di repertorio, è ancora aperto dunque, perché Gianfranco inserirà altre nuove immagini appena girate e continuerà anche in futuro a seguire i viaggi del Papa. Ha scelto di realizzare questo film non certo su commissione, ma per il desiderio di raccontare l’emozione del mondo visto attraverso lo sguardo di Francesco", ha dichiarato invece Donatella Palermo, che è produttrice del film.

Il documentaro uscirà al cinema il 4 ottobre, il giorno di San Francesco, ed è distribuito da 01 Distribution.

Nel 2013, appena eletto, Papa Francesco va a Lampedusa. Nel 2021 compie un importante viaggio in Medioriente, in Iraq e Kurdistan. Gli stessi luoghi che Gianfranco Rosi ha raccontato in Fuocoammare e Not-turno.  Papa Francesco in 9 anni di pontificato ha compiuto 37 viaggi vi-sitando 59 paesi. Italia, Brasile, Cuba, Stati Uniti, il continente africano e il sud est asiatico, i suoi itinerari seguono il filo rosso dei temi centrali del nostro tempo: la povertà, la natura, le migrazioni, la condanna di ogni guerra, la solidarietà.

Gradualmente si compone il racconto di quello che è oggi il mondo. In una sorta di Via Crucis, Francesco è testimone della sofferenza del mondo e sperimenta la difficoltà di fare di più, oltre al conforto delle sue parole e della sua presenza.

Gianfranco Rosi ripercorre i viaggi del Papa visionando i filmati che li documentano. Nasce il film e il suo schema è estremamente semplice: si segue il Papa, si guarda cosa vede, si ascolta cosa dice. Nell’osservare il Papa che guarda il mondo, Rosi imposta un dialogo a distanza tra il flusso dell’archivio dei viaggi del Papa, le immagini del suo cinema, l’attualità e la storia recente. Creando un equilibrio tra lo scorrere del tempo lineare e la memoria del cinema.

Il film è prodotto da 21Uno Film e Stemal Entertainment con Rai Cinema. Il montaggio è di Fabrizio Federico.

A cura della Redazione

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com