L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

C’era una volta

Hands of woman putting tea spoon of ground coffee in moka pot

Non vorrei sembrare nostalgica, ma ricordate i nostri genitori che parlavano di radio, tv, giradischi, automobili indistruttibili che per decenni avevano svolto il loro compito? Ecco, c'era una volta! E neppure c'era la possibilità di sostituire i beni materiali ad ogni minimo guasto. Al massimo si poteva riparare ed infatti oltre il 70% dei mestieri era basato sulla specializzazione di un'arte riparatoria che permetteva ad intere famiglie di vivere di quel reddito. C'era l'arrotino, l'aggiustatore di cucitrici, colui che riparava le macchine da scrivere e chi riparava le radio e i televisori. Tutti impegnati a rimettere a nuovo gli oggetti della quotidianità piuttosto che a produrre da zero. Oggi, invece, ad ogni versione di nuovo cellulare, computer, frigorifero, lavastoviglie, ecc., è necessario ricorrere all'acquisto di un nuovo modello e, dopo qualche mese, il nuovo prodotto è già non funzionante. Io ho l'impressione che oggi, chi produce, cerchi il modo affinché i prodotti non durino oltre un certo periodo di tempo che, solitamente, corrisponde a qualche istante dopo il termine della garanzia. È vero che di questi tempi, però, far riparare qualcosa è un'impresa alquanto ardua, vuoi per la penuria di pezzi di ricambio e, soprattutto, per la carenza di persone capaci di farlo. Per farvi un esempio concreto vi racconto della mia macchina da caffé di una nota marca. L'acqua non si scaldava a dovere e di conseguenza il caffé era freddo. L'ho portata in negozio per farla controllare. Il gentile commesso mi ha preparato un caffé che era, indiscutibilmente, freddo. A quel punto non restava altro da fare se non mandare la macchina in fabbrica per una verifica. Giorni dopo mi è stato comunicato che la macchina era stata controllata e tutto funzionava perfettamente. Contenta, visto che a me il caffé piace berlo caldo, sono andata a ritirarla e arrivata a casa ho subito preparato un caffé. Freddo!! Ma secondo voi, quale specialista ha fatto la verifica? La macchina da caffé l'ho riposta in cantina e, per evitare di arrabbiarmi, ho deciso che la cara, vecchia caffettiera di un tempo è la soluzione ideale.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com