Immigrazione italiana 1991-2000

04. Integrazione e doppia nazionalità Negli articoli precedenti è stata messa in evidenza la volontà delle autorità svizzere di favorire il più possibile l’integrazione degli stranieri e in particolare di quelli della seconda generazione. A molti critici della politica immigratoria svizzera è sempre sfuggito l’aspetto innovativo di quella politica, che invece merita di essere tenuto presente. Si trattava infatti di creare le condizioni per un’integrazione degli stranieri che intendevano prolungare a tempo indeterminato il loro soggiorno in Svizzera. Facile a dirsi, ma difficile a realizzarsi, il Consiglio federale richiese la partecipazione attiva delle istituzioni e della popolazione indigena, chiamate in

Questo contenuto è riservato ai soli abbonati.

Potrebbero interessarti anche...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com