Assegno familiare per il figlio in Italia

La materia è regolata dall'Accordo sulla libera circolazione in vigore tra la Confederazione e l'Unione Europea Carmelo è un giovane immigrato siciliano arrivato recentemente nel Cantone di Svitto per lavorare in una ditta di gessini (gipsergeschäft) ed ha lasciato in Italia la moglie ed un figlio. Carmelo, non essendo riuscito ad avere una risposta esauriente dal suo datore di lavoro ed avendo trovato una copia de L’ECO in casa di un suo parente, si è rivolto a noi per domandarci se avendo il figlio all’estero, anche lui, ha ugualmente diritto all’assegno familiare come i suoi colleghi che, invece, hanno la

Questo contenuto è riservato ai soli abbonati.

Potrebbero interessarti anche...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com