L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

Biglietto facile anche senza sportello

In Svizzera oggi, circa il 95% dei biglietti ferroviari è venduto tramite canali self-service. Nei Centri viaggiatori di medie e grandi dimensioni aumenta la richiesta di un servizio di consulenza personalizzato, mentre nelle piccole sedi il calo dei clienti è costante. Tramite i canali digitali Mobile FFS e FFS.ch è sempre possibile consultare l’orario e comprare biglietti. Il sistema automatico EasyRide semplifica molto l’acquisto dei biglietti. Per semplificare l’utilizzo dei distributori automatici, le FFS mettono a disposizione una helpline gratuita indicata sui distributori stessi. Al numero 0800 11 44 77 (24 ore su 24 e 7 giorni su 7, in quattro lingue: D, F, I, E) il personale FFS assiste direttamente la clientela al telefono nell’acquisto di biglietti o in caso di guasti tecnici. È anche possibile ordinare telefonicamente con invio postale, si può contattare le FFS in qualsiasi momento possibile al numero telefonico 0848 44 66 88 (CHF 0.08/min.) per informazioni e prenotazioni. I biglietti ordinati saranno inviati senza spese di spedizione. Le FFS e organizzazioni partner, come Rundum Mobile, Pro Senectute o Swisscom Academy offrono corsi di formazione. La pandemia ha impresso un’accelerazione all’utilizzo dei canali digitali, ma la consulenza personalizzata rimane un’esigenza ancora molto sentita dalla clientela. I Centri viaggiatori ancora serviti vengono rinnovati. Ogni anno le FFS investono diversi milioni di franchi. Il nuovo concetto dei Centri viaggiatori FFS è sempre più orientato alla consulenza sul posto. Nelle diverse zone, il personale può soddisfare le esigenze dei viaggiatori in modo flessibile: informazioni veloci, spedizione bagagli, cambio di valuta, consulenze che richiedono tempo.

Decaduto l’obbligo della mascherina sui mezzi pubblici venerdì 1° aprile 2022, le aziende dei trasporti pubblici devono ora eliminare o adattare annunci, affissioni e informazioni agli schermi. Operazioni che potranno richiedere fino a tre settimane. In ogni caso, anche nei veicoli ancora contrassegnati si potrà viaggiare senza mascherina.

Sicurezza in automobile

Spesso si sottovaluta il pericolo rappresentato da piccole cose riposte alla rinfusa nell'auto, o da bagagli non ben riposti. In caso di un'improvvisa frenata possono diventare pericolosi proiettili. Per esempio, in una collisione a 50 km/h, uno smartphone di circa 300 gr può raggiungere una forza d’impatto di 16 chili e mezzo, mentre un ombrello può svilupparne oltre 38. Un librone stradale o un computer portatile possono raggiungere 80 o più chili. Crash test di un incidente frontale a 50 km/h dell'Automobil-Club tedesco ADAC hanno mostrato valori d’impatto fino a quaranta volte il peso reale degli oggetti. Chiunque metta la spesa sul sedile posteriore, trasporti utensili di uso quotidiano sul cruscotto o la macchina fotografica a portata di mano sul sedile passeggero, rischia lesioni molto gravi a sé e ai suoi passeggeri in caso di frenata d'emergenza. Naturalmente, animali domestici devono essere trasportati in sicurezza.

Graziano Guerra

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com