L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

Trasporti senza ansia da autonomia con E-Ducato

Il furgone elettrico di Fiat Professional è sostenibile non solo da un punto di vista ambientale, ma anche economico

Con le sue 400 possibilità di configurazione, l'E-Ducato può soddisfare le esigenze di tutti gli operatori professionali, dalle flotte di trasporto e le imprese di costruzione agli artigiani e ai fornitori di servizi comunali. La configurazione dell'impianto elettrico vanta un’originale architettura "tutto avanti" e con un ampio spazio tra le sponde laterali. Le batterie sistemate sotto il pavimento mantengono la grande capacità di carico. Altri vantaggi sono l’ottimale distribuzione del peso e l'abbassamento del centro di gravità, che migliora la gestione del veicolo in tutte le condizioni di carico. Grazie al suo motore elettrico da 90 kilowattora - equivalente a 122 CV - con una coppia massima di 280 Nm sempre in tiro, e un'accelerazione da 0 a 50 chilometri orari in cinque secondi, E-Ducato può raggiungere prestazioni equivalenti alle versioni diesel. Due i pacchetti di batterie, da 47 e da 79 kW e quattro modalità di ricarica.

Con la batteria da 47 kW - versione in test – si possono percorrere fino a 170 chilometri nel ciclo WLTP e fino a 235 chilometri nel ciclo urbano. Con la batteria da 79 kW le distanze aumentano, a 280 chilometri nel ciclo WLTP e 370 chilometri nel ciclo urbano. La ricarica veloce permette in mezz'ora di avere abbastanza energia per 100 km. Il Ducato elettrico offre il Drive Mode Selector: in posizione "Normal" assicura equilibrio tra prestazioni e costi, mentre in modalità "Eco" risparmia energia. La modalità "Power" è quella giusta per carichi pesanti o pendenze impegnative. Altre due funzioni mettono a proprio agio chi guida: "Turtle Mode" e "Recovery Mode". Il primo, simile alla funzione di risparmio della batteria di un telefono cellulare, si attiva automaticamente quando il livello di carica è basso e mantiene la batteria in funzione dall'otto al dieci per cento più a lungo. "Recovery Mode" rende l'E-Ducato l'unico veicolo elettrico che non si ferma mai. Se un modulo della batteria si guasta, gli altri prendono il suo posto per garantire che possa continuare a circolare. I costi di manutenzione sono di circa il 40 per cento più bassi rispetto a un veicolo con motore convenzionale. Il listino prezzi in Svizzera parte da 61'300 CHF.

La dolce Vita” Alfa Romeo a Lucerna

Continua la collaborazione tra il grande collezionista Alfa Romeo Corrado Lopresto e il Museo dei Trasporti di Lucerna, tra i più visitati della Svizzera con un milione di visitatori all’anno. La nuova mostra, che prende il nome dal celebre film di Fellini «La dolce vita», è dedicata alle mitiche Alfa Romeo Spider. Nessun altro tipo di automobile ha incarnato meglio lo stile italiano dagli anni ’50 e ’60. La Giulietta e la “Duetto” hanno rappresentato alla perfezione il sogno di libertà e spensieratezza che si viveva negli anni del boom economico. La mostra rimarrà aperta fino a marzo 2022.

L’auto dell’anno della Svizzera 2022 e l’auto preferita dagli svizzeri

Solo auto elettriche in lizza per i premi Auto dell’anno della Svizzera 2022 e Auto Preferita dagli svizzeri. L’evento, giunto all'undicesima edizione, si è svolto online l’8 dicembre scorso. «Auto dell’anno della Svizzera 2022” è la Hyundai Ioniq 5, eletta fra 55 modelli da una giuria di 14 esperti, sul podio la Renault Mégane E-Tech Electric e la Kia EV6. Il premio «Auto preferita dagli svizzeri 2022» è andato alla Škoda Enyaq iV, votata da 30.000 lettori, secondo posto all’Audi Q4 E-Tron, terza la Peugeot 308.

BREVI

Domenica 12 dicembre è scattato il nuovo orario delle Ferrovie Federali Svizzere, nell’occasione, alla stazione di Winterthur è stato inaugurato il sottopassaggio nord per passeggeri, per biciclette e il parcheggio bici. In quattro anni di ristrutturazione, le FFS, il cantone di Zurigo e la città di Winterthur hanno investito oltre 90 milioni. I viaggiatori hanno ora un migliore accesso alla ferrovia. Il traffico di biciclette è collegato in modo ottimale al trasporto pubblico e nuovi negozi offrono offerte interessanti.

Mazda lancia la sua prima ibrida auto-caricante. La nuova Mazda2 full hybrid abbina un motore benzina tre cilindri 1,5 da 93 CV a un motore elettrico da 59 kW, per una potenza totale del sistema di 116 CV. Arriverà in Europa in primavera.

Jeep Wrangler 4xe, con l’introduzione del modello 2022, la gamma Wrangler in Europa sarà solo in versione ibrida plug-in. Sempre più ecologica, strizza l’occhio alla tecnologia degli smartphone. Due motori elettrici e un 2,0 litri a benzina con cambio automatico a 8 velocità per una propulsione silenziosa e una maggiore capacità fuoristrada 4x4.

Graziano Guerra

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com