L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

La fortuna dalla mia parte

 

Sono fiera di essere italiana? Si, molto, nonostante l'Italia non sia una nazione "perfetta"! Sono orgogliosa della bellezza unica, le tradizioni e la cultura della nostra terra. Ma il fatto di esserci nata è solo un caso; sarei potuta nascere ovunque ed in qualsiasi altro momento. E per questo mi considero, privilegiata. Aver potuto crescere e vivere in Svizzera, poi, mi fa sentire ancor più favorita dalla sorte perchè questa piccola parte di mondo non ha grossi problemi. Mi sento fortunata di poter dare per scontate cose come cibo nutriente ed abbondante, acqua corrente, le medicine per curarmi, una casa, i diritti civili riconosciuti, l'educazione per i miei figli. Tutte cose che se fossi nata in un altro angolo del mondo, o in altri tempi, non avrei avuto o ne avrei avute in quantità insufficiente. Eh si, troppo spesso pensiamo a cosa vorremmo, a cosa ci manca, a cosa avremo ancora... sottovalutando il ruolo della fortuna nella nostra vita. E più siamo ricchi, più siamo meschini. Secondo un brillante studio pare che chi guida automobili di lusso taglia la strada agli altri più spesso di chi guida auto più economiche. Dunque, c'è poco da meravigliarsi se persone del genere non vogliono pagare le tasse: che bisogno c'è di aiutare gl altri se loro non ne hanno bisogno? E quel terribile, piccolo virus che ha colpito il mondo intero non avrebbe dovuto farci riscoprire il senso della solidarietà, non avrebbe dovuto renderci migliori? A me non sembra sia avvenuto niente di simile. Anzi, ha acuito pregi e difetti di ognuno di noi. Chi non è mai stato attento ai problemi del prossimo, ora è ancora più disattento. Chi era generoso continua ad aiutare gli altri con spirito altruistico. Pare, però, che ricordare a certe persone che il mondo è pieno di brutture e di quanto loro siano favoriti dalla dea bendata possa renderli migliori. Forza, proviamoci!

Maria Bernasconi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com