L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

Nuova Opel Astra

The new 2021 Opel Astra

Tedesca accessibile che suscita emozioni

Il costruttore tedesco continua la tradizione di successo iniziata con la Kadett 85 anni fa

La nuovissima sesta generazione di Opel Astra è stata presentata in prima svizzera a Zurigo a fine settembre. Essenzialmente sviluppata in tre anni da una squadra composta da 25 persone, vale la pena evidenziare che circa la metà della squadra era composta da donne. Astra si presenta più dinamica che mai, con linee pulite e molto emozionanti, senza inutili fronzoli e con la nuova faccia “Vizor” del marchio Opel. La compatta Astra entra in una nuova era e apre un nuovo capitolo: per la prima volta è disponibile anche in versione elettrificata, dapprima Astra Hybrid e nel 2023 Astra-e 100% elettrica a batteria. Sviluppata ex-nuovo arriva in versione ibrida plug-in, inoltre con motori a benzina e diesel altamente efficienti in combinazione con cambio manuale a 6 e automatico a 8 marce. Gamma di potenza da 110 a 225 CV. Già ordinabile, sarà in consegna da primavera 2022, a giugno arriverà anche la versione Sports Tourer. Maggiorata nelle dimensioni e con un passo più lungo rispetto al modello precedente vanta un bagagliaio fino a 1.250 litri con i sedili abbattuti. Il salto temporale avvenuto nell’abitacolo della nuova generazione di Opel Astra è strettamente legato alla “qualità percepita”. Quando ci si accomoda al volante, ci si sente accolti. Nuova Opel Astra porta nella classe delle compatte innovazioni precedentemente presenti solo su veicoli di categorie superiori, tra cui l’ultima versione dei fari adattivi Intelli-Lux LED Pixel o i sedili anteriori certificati dagli esperti di postura di AGR, che sono stati sviluppati internamente all’azienda.

La versione top-di-gamma è l’Astra ibrida plug-in

The new 2021 Opel Astra

Ricaricabile, offre una potenza di sistema di 225 CV e una coppia massima di 360 Nm, l’interazione tra il motore termico e quello elettrico garantisce tutta la potenza necessaria. Il 1.6 quattro cilindri genera 180 CV, quello elettrico contribuisce con 110 CV. Trazione anteriore mediante cambio automatico a otto rapporti. Per la guida urbana a zero emissioni si può scegliere la modalità elettrica. In quel caso, grazie alla batteria da 12,4 kWh, nuova Astra Hybrid è in grado di percorrere fino a circa 60 chilometri in modalità puramente elettrica.

Modernissimi motori termici: le brillanti unità benzina e diesel

Il turbo benzina 1.2 litri tre cilindri a iniezione diretta con cambio manuale a sei rapporti genera 110 CV. Il motore a benzina è disponibile anche da 130 CV, con cambio manuale a sei rapporti o con cambio automatico a otto rapporti. Coppia 230 Nm da 1.750 giri. Il diesel 1.5 litri quattro cilindri 130 CV genera una coppia massima di 300 Nm da 1.750 giri, cambio manuale a 6 o automatico a 8 marce.

«Non consigliati» gli pneumatici ricostruiti

Il TCS esegue test di pneumatici ricostruiti dal 2003. In passato, questi test hanno dimostrato che le gomme ricostruite non reggono il confronto con le nuove di fabbrica di noti produttori. Nel corso dell’ultimo test, sono state esaminate attentamente le gomme della marca King Meiler. Hanno ottenuto una valutazione negativa, soprattutto sul fondo stradale bagnato e sulla neve, ma anche per quanto riguarda il rumore di rotolamento. Su fondo stradale bagnato (asfalto), con una frenata a fondo a 80 km/h, prima di fermarsi il King Meiler supera di tre passaggi pedonali la distanza di frenata della gomma meglio classificata in questo criterio. In caso di urto, ciò può avere conseguenze mortali per il pedone. Sulla strada asciutta, come su quella bagnata, il comportamento di questi pneumatici è impreciso e “spugnoso”, ciò che può avere pesanti conseguenze in caso di una brusca manovra d’evitamento di un ostacolo. In caso di forte pioggia, il King Meiler è velocemente soggetto all’aquaplaning. Inoltre, ha un elevato livello di rumore di rotolamento, sia all’interno che all’esterno. In Svizzera, gli pneumatici King Meiler sono in vendita solo online e sono spesso meno costosi delle gomme nuove. Sul mercato svizzero si riscontrano pochissimi pneumatici ricostruiti di altre ditte.

BREVI

Bentley Motors celebra il 70° anniversario della fondazione del suo reparto Progettazione a Crewe. La prima Bentley lì progettata fu la R-Type Continental nel 1951.

Avviata la produzione della CUPRA Born nello stabilimento più grande d’Europa di veicoli elettrici a Zwickau in Germania. La nuova auto porterà il mix del Marchio al 20% delle vendite globali e contribuirà a ridurre le emissioni di CO².

Il 29 settembre 2021, esattamente a 211 anni e tre giorni dalla creazione del più antico marchio automobilistico del mondo ancora esistente, la nuova PEUGEOT 308 è entrata in produzione di serie nello stabilimento Stellantis di Mulhouse.

Jeep ha presentato online mercoledì 29 settembre 2021 la nuova Jeep Grand Cherokee 2022. La quinta generazione del SUV più premiato di sempre presenta una nuova architettura, un nuovo sistema di propulsione ibrida plug-in, nuovi esterni e interni all’insegna della qualità artigianale.

La Lamborghini Countach LP 400 S del 1979, telaio numero 1121112, è famosa per essere stata la protagonista del film “La corsa più pazza d’America” del 1981. A 40 anni dall’uscita del più iconico tra i film motoristici, la Countach entra nella storia e viene inserita nella Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti, tra le 30 vetture a oggi considerate di importanza nazionale per gli Stati Uniti d’America.

Graziano Guerra

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com