Da gioia a dolori!

La casa in Italia degli emigrati Come noto gli italiani emigrati in Svizzera, fin dai primi flussi iniziati nell’immediato Dopoguerra (1948), potendo, hanno investito i loro primi risparmi nella proprietà della casa in Italia che da sempre ha costituito il bene primario delle famiglie italiane. Una tendenza che è proseguita negli anni sia per la vicinanza geografica dei due Paesi e sia per il diffuso clima antistranieri che vi era in Svizzera fino agli anni Settanta del secolo scorso che creava insicurezza per una possibile permanenza nella Confederazione. Per questi motivi l’emigrazione italiana in Svizzera ha investito nel così detto

Questo contenuto è riservato ai soli abbonati.

Potrebbero interessarti anche...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com