L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

Kia Sorento con tecnologia ibrida plug-in

Un gigante con interni generosi e fino a 898 litri di spazio per i bagagli

La prima ammiraglia Kia con una presa di corrente, elettrica part-time, ha un 1,6 litri turbo a benzina da 180 CV quale propulsore principale, completato da un motore elettrico da 66,9 kW e batteria agli ioni di litio da 13,8 kWh. New Sorento è in grado di regalare un’esperienza di guida ai massimi livelli di comfort. Il sistema ibrido permette di percorrere fino a 57 km in modalità elettrica. La trasmissione è assicurata da un cambio automatico a sei velocità che può trasmettere tutta la potenza del motore a combustione e del motore elettrico in parallelo. Il risultato è un'accelerazione molto agile a tutte le velocità. Ha un sistema di raffreddamento ad acqua per la batteria, requisito importante per un'alta efficienza. Prodotta sulla nuova piattaforma per le unità elettrificate, è una delle plug-in più spaziose e variabili, con tre file di posti (terza fila opzionale). L’abitacolo raggiunge un tasso di abitabilità e volumi di carico maggiori rispetto a molti altri SUV di medie dimensioni. Si distingue per il logo "Eco Plugin" e lo sportello per la ricarica nell'ala posteriore destra. Il quadro strumenti digitale ha uno schermo da 31,2 cm (12,3 pollici) e una grafica speciale con visualizzazioni circolari. Gli assistenti alla guida sono i più recenti, come il servizio online con informazioni sul traffico in tempo reale, previsioni del tempo, informazioni di parcheggio e sulle stazioni di ricarica più vicine, compresi i dettagli su compatibilità e disponibilità. L’avveniristico “Blind Spot Assist” con visualizzazione interna, cruise-control adattivo con funzione stop-and-go, assistente di velocità intelligente, avviso di collisione anteriore con rilevamento di pedoni e ciclisti, telecamera a visione completa, prevenzione collisioni, avviso di traffico trasversale posteriore con frenata di emergenza, assistente di uscita e freno multi-collisione. Come supplemento al sistema di Infotainment con interfaccia smartphone (Apple CarPlay, Android Auto) c’è la funzione split-screen e Bluetooth multiplo. Forte il sistema audio Bose con dodici altoparlanti, e l’illuminazione ambientale regolabile. Sono disponibili due pacchetti opzionali (Active e Luxury) di fabbrica. È prodotta in Corea per il mercato europeo e la garanzia di 7 anni Kia include la batteria. Kia Sorento PHEV è in listino da CHF 57'450; versione in test, Style a 7 posti, 70'450.

Scheda tecnica New Sorento Plug-in Hybrid

1.6 T-GDi Plug-in Hybrid a benzina

Cilindri/valvole: 4 / 16

Cilindrata (cm3): 1598

Potenza max.: 132 / 180 CV a 5500 giri/minuto

Coppia max.: 265 Nm a 1500-4500 giri/minuto

Testa Rossa J - replica in scala della 250 Testa Rossa del 1957

Un progetto speciale per riscoprire le vetture del passato, una nuova proposta dedicata ai clienti più appassionati, un invito a condividere il sogno con i giovani Ferraristi. Questo è la Testa Rossa J, una replica in scala di un celebre modello storico che richiama le sfide e le vittorie del Cavallino Rampante. La vettura, in scala al 75%, grazie a un motore elettrico permette a tutti di vivere le emozioni di guida di una leggenda dell’automobilismo. La Testa Rossa J è nata dalla riproduzione fedele della 250 Testa Rossa del 1957 in soli 299 esemplari, ad oggi uno dei modelli più iconici e vincenti della storia di Ferrari e dell’automobilismo. Ferrari ha supervisionato ogni aspetto del progetto, frutto della collaborazione con The Little Car Company, azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di Junior Car. Il Centro Stile di Maranello ha studiato le proporzioni e le livree, mentre la progettazione del telaio e di altre parti è stata realizzata sulla base dai disegni originali custoditi da Ferrari Classiche. La Testa Rossa J non è omologata per l’utilizzo su strada e può essere guidate a partire dai 14 anni di età.

Emozionanti tour virtuali della collezione Opel Classic

Aperto h24 online il sito consente quattro tour a tema: “motorizzazioni alternative”, “rally”, “i ruggenti anni venti” e “mobilità per milioni”

La Casa automobilistica tedesca permette di compiere un viaggio virtuale attraverso le tappe principali della sua storia. In questo modo, è possibile visitare l’esposizione ospitata nella ex stazione di carico K6 della fabbrica di Rüsselsheim, a qualsiasi ora e in ogni giorno dell’anno. Nel corso di questi tour a 360°, si entra virtualmente nelle “sacre stanze” della collezione, dove il marchio del “Lampo” ospita un vero e proprio tesoro, con più di 600 auto, studi d’epoca e 300 altri oggetti, dalle macchine per cucire Opel a un motore aeronautico. Punti informativi gialli si illuminano sui veicoli che appartengono al giro selezionato. Si può zoomare sull’oggetto in questione, che si tratti di una bicicletta, motocicletta, automobile o concept car. Cliccando sull’info point si può accedere a ulteriori informazioni: alcune schede descrivono il significato storico dell’oggetto e ne spiegano i principali dati tecnici. La grande collezione Opel Classic, che copre più di 120 anni di produzione automobilistica e 159 anni di storia del marchio, è visitabile con giri a tema al sito http://www.opel.ch/microapps/opelclassic.

Graziano Guerra

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com