L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

Il vittimista

Care lettrici, cari lettori,

tutti noi, nella nostra vita, ci siamo ritrovati ad avere a che fare con una persona convinta che capitino tutte a lei, che la vita sia ingiusta, che gli altri siano sempre cattivi, che nessuno la aiuti. Insomma, sto parlando dei vittimisti, di quelle persone che si lamentano in continuazione e che... è sempre colpa degli altri. Il vittimista sembra richiedere l'attenzione continua e totale degli altri. E se tenti di aiutarlo o rassicurarlo ti accuserà di non essere in grado di capire e di non voler realmente aiutare. E tu cominci a provare sentimenti di colpa e inadeguatezza, a sentirti impotente, perchè qualunque cosa tu faccia per il vittimista è sbagliato. Ma il vittimista continua a tendere trappole. Come? Se osi contrastare una lamentela con prove indiscutibili o statistiche alla mano, ti dirà: "Mi aggredisci continuamente. Ora dici che sto mentendo. Stai cercando di impormi la tua idea, fammi la cortesia di chiedermi scusa". Il vittimista non ammette mai di aver sbagliato. Se, ad esempio, gli rispondi con un dato verificato, quindi certo, la risposta potrebbe essere di questo tipo: "È chiaro che non vale la pena discutere con te perchè non vuoi sentire ragioni". Ma una delle strategie preferite dai vittimisti cronici è la manipolazione emotiva dell'altro. Quando il vittimista conosce bene il suo interlocutore, non esita a giocare con le sue emozioni sfruttando l'empatia che l'altro può provare. Una frase tipica? "Con quello che ho sempre fatto per te, è così che mi ripaghi?". Cosa fare? Innanzitutto non cadete nella trappola della manipolazione e dei sensi di colpa ingiustificati. Ditegli che non avete tempo per ascoltare le sue continue lamentele, che se ha bisogno di aiuto saremo lieti di darglielo, ma che non siete disposti a sprecare tempo ed energie ad ascoltare le sue lamentele ed essere accusati di noncuranza. E, se proprio non funziona, consigliategli un buon psicologo che possa aiutarlo a risolvere i suoi problemi.

Maria Bernasconi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com