L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

Audi e-tron Sportback 55 quattro S line

Sensazioni da navicella spaziale a bordo del SUV-Coupé elettrico

In questa vettura, Audi ha unito il meglio di tre mondi: la forte presenza di un SUV, l’eleganza di una Sportback e il carattere innovativo di un’auto elettrica. Sportiva, elegante e con un valore CX di appena 0,25 la e-tron Sportback scatta così da 0 a 100 all’ora in 5,7“. Grazie a due motori elettrici in grado di erogare 408 CV e 664 Nm di coppia. Complice anche la trazione integrale quattro elettrica che regola la ripartizione della coppia fra gli assali. L’autonomia è fino a 446 chilometri. L’interno è silenziosissimo, grazie a elaborate misure di insonorizzazione e aero-acustica. Questo rende il divertimento hi-fi ancora più divertente, soprattutto se si dispone del sistema stereo - in opzione - Bang & Olufsen Premium Sound System con suono 3D. La musica si diffonde così come è stata registrata, senza effetti artificiali. In Svizzera la 55 S line è in listino da CHF 96`800. Vettura in test CHF 135'537.

Basata sulla linea S vanta di serie, fra l’altro: sospensioni pneumatiche adattive, cerchi in lega da 21”, retrovisori esterni virtuali, tetto panoramico in cristallo. All'interno sedili sportivi in pelle Valcona – in opzione con ventilazione e massaggio. La quattro porte lunga 4,9 m è stata la prima ad avere di serie i proiettori Digital Matrix, che illuminano la strada con circa un milione di micro-specchi. Il pacchetto City – opzionale - è indicato per il traffico urbano. Include l'assistenza agli incroci, al traffico trasversale posteriore e l'avviso di cambio o uscita di corsia. La combinazione “pre sense front - rear e side” include Audi pre sense 360°, che rileva i rischi di collisione e avvia misure protettive mirate.

Con l'Adaptive Driving Assist e il Traffic Sign Recognition, l'Efficiency Assist decelera e accelera con lungimiranza. Come opzioni individuali Audi fornisce, tra l’altro, l'assistente di parcheggio, di visione notturna e telecamere circostanti con tre diverse prospettive. Dietro ai sistemi di assistenza alla guida di e-tron Sportback c'è l'unità di controllo centrale di assistenza alla guida (zFAS) di serie. Stabilisce nuovi standard per la telefonia - in termini di connessione, qualità del suono, ricarica senza contatto. In Svizzera, la e-tron Sportback ha di serie l’MMI Navigation plus, radio digitale DAB+, phone box Audi. Il sistema supporta la trasmissione dati LTE veloce e integra un hotspot WLAN per i dispositivi mobili dei passeggeri. Il navigatore suggerisce in modo intelligente le destinazioni in base ai percorsi effettuati in precedenza. Audi ha diverse soluzioni per la ricarica nel garage di casa, a seconda della capacità della rete domestica. Il sistema di ricarica standard compatto è adatto sia per un semplice collegamento a 230 volt sia per una presa trifase a 400 volt con una potenza di 11 kW. Nei lunghi viaggi si può ricaricare in corrente continua (DC) fino a 150 kW nelle stazioni di ricarica rapida. In poco meno di mezz'ora, la batteria raggiunge l'80% della sua capacità.

Assicurazioni auto bollenti

Il servizio di confronti online comparis.ch ha scoperchiato una pentola nella quale bollono forti divergenze nei premi di assicurazione auto per gli stranieri. Torniamo sull’argomento.

Comparis ha analizzato nello scorso febbraio 232.553 offerte online. Sono stati richiesti e calcolati i premi di un’assicurazione casco totale (casco e responsabilità civile) per 12 nazionalità, 14 modelli di veicoli e 79 numeri postali d’avviamento. Profilo conducente: 39 anni, auto nuova, 13.000 km all’anno, uso privato, no leasing, contraente è il conducente più frequente. Alcune compagnie chiedono premi quasi doppi per gli stranieri. Osservando le singole offerte, il conto più salato va a kosovari, albanesi, serbi e turchi. Con maggiorazioni rispettivamente dell’88 e dell’89%, la Basilese Assicurazioni (polizza «BaloiseDirect M») e il TCS (assicurazione «M») prevedono infatti per queste nazionalità premi quasi doppi rispetto a quelli che pagano gli automobilisti svizzeri. Un supplemento notevole (85%) lo applica anche Helvetia per la sua polizza «Premium» a kosovari, albanesi e serbi; per i profili richiesti i turchi non ricevono offerte da Helvetia. I portoghesi pagano in media quasi il 25% in più. Per gli italiani la maggiorazione è del 14%, per i francesi del 4%, per austriaci e tedeschi l’1%. L’unica compagnia che non prevede supplementi per gli stranieri è la Generali. «Quando si confrontano i premi bisogna procedere con cautela», segnalano gli esperti Comparis. «L’assicurazione con il supplemento più alto non è per forza la più cara. L’Axa, ad esempio, applica un supplemento per gli stranieri maggiore rispetto a Zürich. Il confronto, però, evidenzia come i premi di Zurich siano più alti sia per gli stranieri sia per gli svizzeri. Le differenze a volte enormi tra le compagnie si basano sul fatto che le statistiche usate per calcolare i premi sono di solito le stesse, ma ognuna valuta diversamente il fattore nazionalità». L’analisi mostra anche grandi variazioni tra i premi e confrontando le polizze si riesce spesso a risparmiare, indipendentemente dalla nazionalità.

BREVI

Lo stabilimento Stellantis di Thichy in Polonia ha festeggiato il 22 marzo la Fiat 500 numero "2.500.000" prodotta.

Wrangler Magneto, la prima Jeep elettricaa batterie dalle leggendarie capacità 4x4 è stata presentata in prima assoluta negli States all'evento Easter Jeep Safari Moab, 27.3 - 4.4.21.

Museo dei Trasporti Lucerna - Una nuova mostra permanente illustra i carburanti del futuro, con l’idrogeno proveniente da fonti rinnovabili a coprire un ruolo chiave. Quale partner della mostra Hyundai vi espone l’ultima generazione elettrica a idrogeno prodotta in serie NEXO. In Svizzera sono sei le stazioni pubbliche a idrogeno verde in funzione.

Graziano Guerra

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com