L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

Parlare per dar aria alla bocca

Il  Governo Draghi è nato venerdì sera, quando il Presidente incaricato è salito al Quirinale per sciogliere la riserva, presentadosi poi davanti alle telecamere per annunciare la sua squadra di Governo. Dopodichè apriti cielo! Pochi secondi dopo, sul mio cellulare, è arrivata una “tempesta” di messaggi. Ho iniziato a leggere i vari commenti e, a dire il vero non molto stupita, ho potuto constatare che non ve n'era nemmeno uno di apprezzamento per il lavoro svolto, a tempo di record, dal Presidente Draghi. Soltanto critiche per la composizione del nuovo Governo. "Non c'è discontinuità, così fa rinascere vecchi partiti, come da manuale Cencelli, non ha rispettato le quote rosa, troppo vecchiume, troppi partiti, non doveva escludere Tizio, doveva nominare Caio, si è piegato al volere dei partiti, ecc." Ma dico, non converrebbe aspettare di vederlo all'opera prima di parlare per dar aria alla bocca e, magari, nell'immediato, fare gli auguri ad un uomo che si cimenta in un'impresa alquanto difficile? Magari ci stava anche un piccolo ringraziamento al Presidente Conte che, comunque, ha portato sulle spalle il peso di un intero Paese nel bel mezzo di una pandemia... Ma veniamo agli autori delle critiche. Li conosco: sono quelli che pretendono di esprimersi in ogni campo del sapere, trasformandosi, in men che non si dica, in politologi, medici, avvocati, sociologi, costituzionalisti, ecc., ostentando indebitamente competenza in ogni campo. Sono quelli che puntualizzano tutto, che polemizzano continuamente, quelli che, spesso, sono autori di commenti sarcastici e provocatori, persone che sembrano sempre pronte alla guerra verbale e la creano dal nulla con relativi seguaci che gli fanno eco. Sono quelli, per così dire, "carichi", arrabbiati, irritati, sospettosi sempre e comunque, sono quelli insoddisfatti della propria vita. Sono quelli che, volendo, potrebbero trasformare tutta l'energia che mettono in queste dinamiche per guardare al mondo con occhi diversi, costruire il proprio benessere ed essere felici. Chissà perchè non lo fanno?

Maria Bernasconi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com