L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

Furbizia e astuzia

Care lettrici, cari lettori,

Spesso i confini tra due termini "furbizia" e "astuzia" sono molto labili. La persona astuta cerca, con i mezzi che ha a disposizione, di ottimizzare le proprie scelte, spinta da un bisogno o da ambizioni personali, ma agendo sempre lecitamente. La furbizia invece, a mio modo di vedere, è qualcosa che ha a che fare con l'intelligenza dell'uomo: può essere insieme una dote o un grosso difetto. La furbizia, intesa come difetto, comporta dei costi, oneri che sono a carico degli altri, perché quando c’è un furbo, per compensazione c’è qualcun altro che deve pagare il costo che un furbo ha determinato. Quindi, tutto dipende dal senso etico del furbo in questione. Se uno usa la propria furbizia per migliorare la propria vita è certamente una gran cosa, se lo fa a spese degli altri è un disonesto!

Mi capita spesso di ascoltare discorsi di politici (mi riferisco a loro perchè sono i più visibili) che, per il modo in cui pronunciano le parole, per il loro atteggiamento e per la loro postura, sembrano tutte animate da sani principi come l'altruismo e il volersi adoperare per migliorare la vita degli altri. E poi scopri che non è affatto vero! Si tratta unicamente di puro interesse personale, di calcoli premeditati per “portar acqua al proprio mulino”, fregandosene di quelli che sono i bisogni della comunità. E, con grande stupore, vedo che parte della società legittima certi comportamenti. Il rischio è che, così facendo, dovremo fare i conti con un degrado etico e ad un trionfo dell'opportunismo. Un consiglio ai furbi: attenzione, la furbizia di sentirsi furbi, può aver dei vantaggi all’inizio. Ma se non si trasforma, attraverso l’intelligenza, in un modo di risolvere le cose in modo efficace ed efficiente, valorizzando il proprio essere e chi ti sta intorno, avrà come possibile risultato un vuoto relazionale. In quanto all’effetto sulla reputazione farà il suo corso e non si avrà mai certezza se chi ti sta intorno è come te, o è davvero una persona leale e autentica. Perché si può essere più furbi di qualcuno, ma ci sarà sempre qualcuno più furbo di te.

Maria Bernasconi

 

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com