L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

A proposito di pensioni svizzere

Saverio del Cantone Glarus - un fedele abbonato de L’ECO e lettore di questa rubrica - è un pensionato AVS e desidera sapere, innanzitutto, se la sua pensione svizzera, anche nel 2021, resterà sempre dello stesso importo che non è certo sufficiente per vivere dignitosamente in un Paese come la Svizzera dove il costo della vita è molto alto. Poi Saverio ci domanda anche come mai in Svizzera le pensioni non hanno la tredicesima mensilità. Un quesito, quest’ultimo, che ci è stato posto anche da Mirio del cantone Soletta e da Angela da Sciaffusa. Vediamo dunque di rispondere ad entrambe le domande iniziando da quella relativa all’importo delle rendite AVS rimandando, per motivi di spazio, al prossimo numero del settimanale la risposta sulla mancata tredicesima mensilità.

RENDITE SVIZZERE: I NUOVI IMPORTI DAL 1° GENNAIO 2021

Pe quanto concerne la prima domanda di Saverio va ricordato che il sistema previdenziale elvetico è impostato sui Tre Pilastri: il Primo Pilastro l’AVS-AI (a garanzia del minimo vitale), il Secondo Pilastro (a garanzia del tenore di vita abituale), il Terzo Pilastro (per garantire un più alto tenore di vita). I primi due Pilastri, quando il sistema dei Tre Pilastri sarà a regime, cioè nel 2025, dovrà garantire ai pensionati circa il 60% del reddito precedente il pensionamento. Pertanto è evidente che per vivere in Svizzera senza grossi assilli finanziari significa percepire non solo una rendita dell’AVS-AI ma pure una pensione del Secondo Pilastro. E qui, come si suol dire, cade l’asino perché purtroppo gli emigrati italiani in Svizzera, spesso, al posto della rendita del Secondo Pilastro, hanno preferito optare per la riscossione del capitale di vecchiaia che, poi, in poco tempo si esaurisce e per vivere (sopravvivere) in questo Paese resta solo la rendita dell’AVS-AI come nel caso di Saverio.Ciò premesso, dopo due anni, a partire dal prossimo primo gennaio, le rendite svizzere saranno di nuovo adeguate all’evoluzione dei prezzi e dei salari e quindi - come annunciato dal Consiglio Federale - aumenteranno dello 0,8% circa. Questo significa che la rendita minima di vecchiaia dell’AVS passerà da 1.185 a 1.195 franchi mensili mentre quella massima da 2.370 a 2.390 franchi mensili. Di conseguenza aumenteranno pure gli importi relativi agli assegni per grandi invalidi dell’AVS e dell’AI e tutte le altre prestazioni eventualmente connesse. Anche per quanto riguarda le Prestazioni complementari all’AVS-AI i nuovi importi annuali destinati alla copertura del fabbisogno minimo vitale aumenteranno a 19.610 franchi (dagli attuali 19.450) per le persone sole ed a 29.415 franchi (29.175) per le coppie, mentre l’aggiunta a tali importi sarà di 7.200 franchi per i figli di età inferiore agli undici anni e di 10.260 franchi per i figli di età superiore. A quest’ultimo proposito teniamo a ricordare ai nostri lettori che anche i cittadini italiani hanno diritto alle prestazioni complementari, sempre che il loro reddito/patrimonio rientri nei limiti previsti dalla relativa legge ed a condizione che risiedano stabilmente nella Confederazione. Contestualmente a questi adeguamenti delle prestazioni pensionistiche elvetiche all’evoluzione dei prezzi e dei salari, dal primo gennaio - come conseguenza - aumenterà a 500 franchi (496) anche il contributo minimo annuo da versare all’AVS/AI/IPG da parte delle persone che svolgono un’attività indipendente o delle persone senza un’attività lucrativa e che non hanno ancora raggiunto l‘età pensionistica ordinaria di vecchiaia (63 anni se donna, 65 anni se uomo) a meno che non siano sposate ed il coniuge svolga un’attività lucrativa versando all’AVS/AI/IPG una contribuzione annua minima di 1.000 franchi. Infine, per quanto riguarda la possibilità di dedurre fiscalmente il premio annuo per la previdenza professionale vincolata (Pilastro 3a), l’importo aumenterà a 6.883 franchi (6.826) per le persone che hanno un Secondo Pilastro ed a 34.416 franchi (34.128) per coloro che non hanno un Secondo Pilastro.

Dino Nardi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com