L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

Il nemico invisibile

Se all’inizio di questo anno ci avessero raccontato cosa avremmo vissuto solo qualche mese più tardi nessuno di noi ci avrebbe creduto. Avremmo pensato ad un racconto di altri tempi, alle narrazioni dei nostri nonni, ad un libro di fantascienza. Invece, col passar del tempo, abbiamo preso atto di essere stati catapultati in una realtà del tutto nuova e inusuale per noi. Ci siamo sentiti frastornati e preoccupati di doverci difendere da un nemico invisibile. Dopo lo scossone iniziale, soprattutto nel momento più critico, quando tutti eravamo rinchiusi nelle nostre case, occupati ad impastare nelle nostre cucine per produrre quantitavi esorbitanti di pasta e chili di pane, abbiamo pensato che, in fondo, un momento così drammatico stava diventando occasione e opportunità per ricercare e trovare, nonostante tutto, bellezza e valori. Il virus farà di noi persone migliori, ci siamo detti, ma, soprattutto, non dimenticheremo mai le tristissime immagini che ci arrivano dai telegiornali. Poi, nonostante gli ammonimenti degli esperti, abbiamo creduto, a volte illudendo noi stessi, che il nemico era stato abbattuto o, quatontomeno, fosse diventato innocuo. Dunque, liberi tutti. Dimenticate improvvisamente quelle semplicissime regole da rispettare, abbiamo ripreso a vivere come se nulla fosse successo. E quanto a diventare persone migliori..... Anche la poltica è responsabile di quanto sta accadendo oggi. Chi ci governa non ha mai trovato la quadra su cosa sia più importante tra il tutelare la salute o l'economia, motivo per cui, nonostante la Svizzera abbia, in percentuale, più infezioni degli Stati Uniti, le misure adottate, risultano essere troppo blande rispetto alla velocità di ascesa della curva del contagio, oltre che tardive. Vediamo cosa emergerà dalla conferenza stampa di oggi. Intanto mia figlia, infermiera, riprenderà, come tutti i suoi colleghi, i turni di lavoro spossanti di almeno 13 ore. ...e li chiamavano angeli, ricordate?

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com