L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

È bello coordinare le pagine di un giornale

Nonostante i tempi difficili che stiamo attraversando, lo scorso mese di marzo, ho preso il testimone per continuare a scrivere le pagine di questo giornale, la cui storia è iniziata oltre 50 anni fa. Coordinare il giornale è bello e coinvolgente, seppur non sempre facile. Ma è una grande soddisfazione sapere che, nonostante l'avvento dei social, il nostro giornale è tuttora richiesto, letto e continua la sua funzione informativa. Prova ne sono le numerose lettere, mail e telefonate di apprezzamento, di considerazioni e richieste che, giornalmente, riceviamo in redazione. Cerco di assolvere il mio compito, come meglio posso, con serietà, impegno, puntualità,_onestà intellettuale, sincerità e spirito di servizio verso la_comunità. Mi sento molto vicina a voi lettrici e lettori. Siete nella mia mente in modo particolare quando programmo e scelgo i contenuti del giornale. Insieme ai collaboratori, che stimo e ringrazio per il loro prezioso contributo, abbiamo scelto di continuare ad informarvi correttamente e puntualmente, senza usare parole vacue e roboanti, senza delegittimare, dileggiare od offendere alcuno. Trattando argomenti che possono essere di vostro interesse, per esempio sull'economia, su come gestire i vostri risparmi, su come andare in pensione, farcendovi pervenire comunicazioni importanti che ci giungono dall'Ambasciata o dai vari Consolati in Svizzera. Facciamo un giornale sulle notizie e non sul colore delle notizie, aperti però ad ospitare i diversi punti di vista in un confronto democratico, Per la natura e la strategia della nostra testata non riteniamo di poter ospitare, senza caricamenti tecnici, delle sollecitazioni di tipo partitico da qualsiasi fronte. Dedichiamo un ampio spazio alle comunicazioni che voi, lettrici e lettori, volete far arrivare ai connazionali. Le pagine de L'ECO sono anche vostre!

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com