L’America brucia: tutto già visto

La memoria ci ricorda che questa nazione ha una lunga storia di democrazia ma anche di crepe e misfatti Tutta l’America brucia. Non è bastata l’incriminazione dei responsabili per l’omicidio dell’afroamericano George Floyd a placare la rabbia dei manifestanti, che hanno invaso le strade non solo a Minneapolis ma in tutto il Paese. Il presidente Trump, dopo essersi dichiarato paladino dei manifestanti pacifici, li ha fatti sgombrare dai pressi della Casa Bianca con i lacrimogeni. Avrebbe anche voluto l’intervento dell’esercito dicendo che sono soltanto “gruppi organizzati”; fosse per lui, le proteste verrebbero represse per ristabilire l’ordine, lungi dall’idea che alle

Questo contenuto è riservato ai soli abbonati.

Potrebbero interessarti anche...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com