L'ECO tele7

Informarsi è un piacere!

Mia… nell’universo…

Care lettrici, Cari lettori,

 

Certe canzoni sono come i nostri indumenti intimi. Altre, come dei vestiti per la festa. Poi, ci sono quelle canzoni che si amalgano con noi. O noi con loro. Questo, non solo per il testo e per la musica. Il carisma di chi interpreta con la propria voce questi testi, è fondamentale.

Per un certo periodo, mi sono quasi rifiutata di prendere atto che Loredana Berté fosse la sorella di Mia Martini. Indubbiamente due grandissime interpreti. Indubbiamente due personalità. Dubito perô, che Loredana Berté abbia mai raggiunto o avuto di suo, il carisma profondo della sorella Mia.

Attorno alla persona e vicenda umana di Mia Martini, c’è sempre stato un qualcosa di drammatico. E, la sua scomparsa prematura, sembra un evento scritto nel Destino di una donna profondamente artista, che con la buona sorte ha sempre fatto a pugni.

[wpmem_logged_in]
Pur riconoscendole all’unisono fra gli addetti ai lavori e tra il pubblico la sua voce e il suo talento tra una delle voci migliori della canzone italiana dopo Mina, Mia Martini, non ha mai spiccato veramente il volo nell’universo dei cosiddetti„riconosciuti“ e acclamati.

Mia è rimasta il gabbiano con le ali impatanate di petrolio. Solo in pochissime occasioni le fu concessa la possibilità di esprimere il suo autentico io.

25 anni senza Mia Martini. Già il suo nome, coniato e cambiato da lei, pullula di assonanze. Doppi sensi. Autoironia. Ha lasciato brani che fanno la Storia della musica italiana. Da Piccolo Uomo a Minuetto. Da La nevicato del’56  a Gli uomini non cambiano.

Il grande ritorno di Mia fu sul palco di Sanremo. Fu la sua ultima apparizione con Almeno tu nell’universo.

Inconfondibili la sua voce, il suo carisma. Mia, resterà, nell’universo:

 

Sai, la gente è strana

Prima si odia e poi si ama

Cambia idea improvvisamente

Prima la verità poi mentirà

Lui

Senza serietà

Come fosse niente

……                                

Almeno tu nell’universo, Mia Martini, 1989.

 

Graziella Putrino

[/wpmem_logged_in]

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com